Anno Accademico 2006-2007

Lezione inaugurale con la prolusione di mons. Giancarlo Manzoli sul tema: Santa Barbara: Basilica un tempo ducale oggi musicale.

Giovedì 9 novembre, VISITA ALLA CHIESA DI SANTA BARBARA E CONCERTO D’ORGANO


I corsi:

SCRITTORI RUSSI DELL’OTTOCENTO – Vladimiro Bertazzoni – Lunedì 13 novembre, Anton Cechov (1860-1904):il drammaturgo. Lunedì 20 novembre, Fëdor Michajlovič Dostoèvskij (1821-1881): i romanzi. Lunedì 27 novembre, Lev Nikolaevič  Tolstoj (1828-1910): le opere. Lunedì 4 dicembre, Sergeevič Aleksandrovič Esenin (1895-1925): il poeta della “Russia celeste”.

NAPOLEONE I Bonaparte imperatore dei Francesi (1769-1821) – Enrico Foresti – Giovedì 16 novembre, L’ascesa. Giovedì 23 novembre, Gli assedi di Mantova. Giovedì 30 novembre, Uno contro tutti. Giovedì 7 dicembre, Bilancio di una dittatura.

L’EUROPA DEI 25 : PROBLEMI E PROSPETTIVE – Giovanni Mantovani – Lunedì 11 dicembre e giovedì 14 dicembre.

LABORATORIO DI SCRITTURA: LA PAROLA TRA TECNOLOGIA E LINGUAGGI MEDIATICI – Federica Gualtieri – Lunedì 18 dicembre, lunedì 8 gennaio 2007 e lunedì 15 gennaio.

MEDICINA E MEDICINE – Matteo Dal Trozzo – Giovedì 21 dicembre, Aspirina: storia, pregi e difetti di un farmaco vecchio un secolo. Giovedì 11 gennaio 2007, Gli antibiotici, impariamo a conoscerli. Altri due incontri sono previsti nel secondo trimestre.

ALLE ORIGINI DELLA LINGUA ITALIANA – Nerina Barbieri, Enrico Foresti – Giovedì 18 gennaio, Dal latino ai “volgari romanzi”. Giovedì 25 gennaio, Dalle prime testimonianze in volgare al “De vulgari eloquentia” di Dante. Giovedì 1 febbraio, Esempi di “Contrasti” e di “Laudi”.

ISLAM E OCCIDENTE: CONFRONTO O SCONTRO DI CIVILTÀ? – Carlo Prandi – Lunedì 22 gennaio 2007, Islam-origini: l’esperienza di Maometto, la costruzione del Corano, la natura del monoteismo islamico. Lunedì 29 gennaio, Islam-storia: l’espansione dell’Islam sino alla conquista di Costantinopoli. La fase “carismatica” dell’Islam: lo sviluppo delle scienze e della filosofia. Lunedì 5 febbraio, Islam-modernità: la crisi dell’Impero Ottomano e la perdita di creatività dell’Islam nel campo scientifico e filosofico. Il confronto impari con l’Occidente e la nascita dei fondamentalismi. L’Islam tra noi.

DEI PRIMI E DEI DOLCI* Cultura delle ricette e ricette di cultura Una tradizione senza tempo – a cura di Giancarlo Malacarne – Giovedì 8 febbraio, La tradizione popolare gastronomica mantovana: feste, santi patroni, ricorrenze religiose, cicli della vita e del lavoro e influenze stagionali sul cibo. Giovedì 15 febbraio, I primi piatti: la memoria nel divenire – elaborazioni culinarie con tutto e con niente. Sapori perduti o possibilità di recupero di antiche ricette? Giovedì 22 febbraio, I dolci mantovani:  la cultura del dolce nel territorio come veicolo di riappropriazione di una dimensione e tradizione popolare in decomposizione.

TRITTICO CARDUCCIANO (nel Centenario della morte) – Rodolfo Signorini – Lunedì 12 febbraio, Carducci a Mantova. Vladimiro Bertazzoni – Lunedì 19 febbraio, Carducci in Russia. Mario Artioli  e Stelio Carnevali – Lunedì 26 febbraio, Reading carducciano.

MEDICINA E MEDICINE – Matteo Dal Trozzo – Giovedì 1 marzo,  Giovedì 8 marzo, Segreti e virtù delle piante medicinali.

LA FABBRICA IERI E OGGI – Luigi Cavazzoli – Lunedì 5 marzo, La Marcegaglia SpA in Italia e nel mondo. Lunedì 12 marzo, Visita allo stabilimento di Gazoldo degli Ippoliti.  Giovanni Rossi – Lunedì 19 marzo, La Marcegaglia nella comunità di Gazoldo.

I GONZAGA DI NOVELLARA – Elena Ghidini – Giovedì 15 marzo, I Gonzaga di Novellara.  Gabriele Fabbrici – Giovedì 22 marzo, Lelio Orsi artista alla corte dei Gonzaga. Giovedì 29 marzo, Visita alla Rocca e al Museo Gonzaga con Elena Ghidini.

FESTA DI PRIMAVERA – Lunedì 26 marzo (località da definire).

PERCORSI D’ARTE NEL MANTOVANO – Gabriele Ruffi – Lunedì 2 aprile, La via dei barberi al tempo dei Gonzaga. Francesco Molesini – Giovedì 12 aprile, Arte paleocristiana. Giovedì 19 aprile, Produzione altomedievale. Giovedì 26 marzo, Visita al museo diocesano di Mantova.

L’ECONOMIA MANTOVANA NEL NOVECENTO – Luigi Cavazzoli – Lunedì 16 aprile, Il “grande balzo” in età giolittiana. Lunedì 23 aprile, Tra le province più ricche d’Italia.

LE STRADE DELLA FEDE – Lunedì 30 aprile, La Cattedrale di Asola, il Santuario della Madonna del Dosso a Casalmoro, l’Oratorio della Malongola a Casalromano e la Pala del Tiziano a Medole.


DEI PRIMI E DEI DOLCI* A differenza degli incontri realizzati gli anni scorsi, in quest’occasione si richiede una componente interagente da parte dei partecipanti, al fine di realizzare, come conclusione del lavoro svolto, un “manuale operativo” (non vogliamo chiamarlo libro) nel quale far confluire le più diverse testimonianze, competenze ed esperienze, atte al recupero di quei frammenti di tradizione che rileviamo in fase di irreversibile cancellazione. Ordinare dunque un progetto volto a dare corpo alle parole, a far scaturire il senso di una dimensione culturale che si va inesorabilmente spegnendo per far posto alla iniqua proposizione di una cucina senza radici, sganciata da qualsiasi repertorio linguistico e filologico specifico, nel quale emergono costantemente quanto fastidiosamente, neologismi e vocaboli stranieri insieme al nulla che si tenta di camuffare e rivestire con l’espressione, mendace e ingannevole, di quella che può definirsi un’autentica “bestemmia”, la quale si autodefinisce, non sempre cogliendo nel segno, nouvelle cuisine. Questi incontri intendono essere solamente propedeutici alla rifermentazione di un tessuto culturale che il tempo ha pervaso di incrostazioni ma che, tuttavia, non ha potuto in alcun modo privare della sua essenza vitalizzante. Ciò equivale a dire che il piacere della tavola permane soprattutto nel rispetto dei valori di un passato denso di contenuti. Quanto detto però rimarrebbe soltanto un “alito di vento” se non si provvedesse a fissare nella memoria e sulla carta quello che crediamo possa considerarsi un patrimonio senza tempo, che a noi è fatto carico di consegnare alle generazioni attuali e a quelle che verranno.


Chiusura dell’Anno Accademico 2006-2007 al castello di REDONDESCO.

Programma delle visite:

Oratorio dei Cambonelli, una chiesa ammantata di antiche leggende, e a Corte Melone, una villa del ‘500.

Discarica controllata di MARIANA MANTOVANA, un centro fortificato voluto dai Gonzaga.

Cena alla Fenice di Gazoldo degli Ippoliti, con GEMELLAGGIO tra il  Circolo “Bonomi”, l’Associazione Postumia e il Circolo “La Torre”. Nel corso della cena saranno serviti i piatti tipici di Belforte: stracotto d’asino e frittata con le rane.



corso estivo APPUNTAMENTI D’AGOSTO 2007 con la storia e la cultura sul tema: Garibaldi, le donne e l’amore

Programma:

Garibaldi tra amor di patria e amor romantico, a cura di Maurizio Bertolotti.

Garibaldi in Russia, a cura di Vladimiro Bertazzoni.

In difesa e in lode delle donne. Le orazioni degli accademici Invaghiti: “umile” (Pompeo Baccusi) e “candido” (Ascanio de’ Mori da Ceno), a cura di Rodolfo Signorini.

Amore e rivoluzione (da Boris Pasternàk, Il Dottor Zivago, a 50 anni dalla pubblicazione in Italia, novembre 1957), a cura di Vladimiro Bertazzoni.

Coordinatore/conduttore delle serate: Mario Artioli


Il corso è promosso e realizzato dal Circolo culturale e ricreativo “I. Bonomi” e dall’Università della terza età di Mantova, in collaborazione con l’Assessorato alla cultura del comune di Gonzaga, l’Associazione Postumia di Gazoldo degli Ippoliti, l’Avis, il Centro studi chiesa matildica, “l’Incontro” centro sociale ricreativo culturale, Circolo filatelico numismatico e hobbistico, sempre di Gonzaga..

Iscrizione: la frequenza al corso comporta un contributo di 6 euro per ciascuna lezione (oppure di 20 euro per le quattro), deducibile fiscalmente, a sostegno delle spese di organizzazione. Ogni serata si concluderà con un buffet (1ª serata melone e prosciutto, 2ª salumi vari, 3ª varietà di formaggi, 4ª dolci della tradizione mantovana) e la consegna, in omaggio, di una pubblicazione del Circolo.

Concorrono alla realizzazione dell’iniziativa: AMMINISTRAZIONE COMUNALE (uso del chiostro dell’ex Convento di S. Maria) – AZIENDA AGRICOLA DI LUCIANO VICENTINI, via A. Guerrieri 27, Palidano di Gonzaga (meloni) – BOSI IMPIANTI ELETTRICI, via Bgt. Garibaldine 25, Bondeno di Gonzaga (proiettori) – CANTINA SOCIALE DI CARPI DAL 1903, via Cavata 14 e CANTINA SOCIALE DI GONZAGA, Società agricola cooperativa, viale Stazione 39, (vini rossi e bianchi) – FIERA MILLENARIA s.r.l., sede viale Fiera Millenaria, 13 (allestimento pedana) –  LATTERIA MORTARETTA F.LLI BALLESINI s.r.l., (salumi e formaggi) con spaccio aziendale in via Cattanea 66, Reggiolo – PASTIPAN DI BUSSOLOTTI GABRIELE E MARCO s.n.c., via Marzabotto, Palidano di Gonzaga (pane e dolci).

Categoria: Corsi Comment »


Lascia un commento



Back to top