Il territorio delle basse

Esiste una terra, dai riquadri in vario modo colorati a seconda della stagione, che appare piatta come il panno del biliardo, leggermente declinante da ovest verso est, con all’orizzonte il cielo che si tuffa nelle sue acque sapientemente governate dall’uomo, si stende sui prati o s’intrufola tra i pioppi. Appoggiata all’argine del Po essa cambia il nome di pianura occidentale in quello di pianura orientale allorché attraversa il fiume Secchia, per dare vita all’Oltrepo mantovano, che costituisce l’estremo lembo a sud del territorio lombardo al confine con l’Emilia. È una terra fertilissima costruita dal Po, dai suoi laboriosi affluenti appenninici e dall’uomo; questi nel corso di circa due millenni, l’ha organizzata per ospitare un’agricoltura fra le migliori d’Europa. Il lavoro svolto si è manifestato a tal punto paziente, tenace e collettivo da formare anche i caratteri distintivi di una plurisecolare eredità storica dei suoi abitanti; gli stessi caratteri che sono riconoscibili nelle contigue basse modenese e reggiana: lo stretto rapporto uomo-acqua-terra, la diffusione dell’associazionismo come grande idea-forza, il pragmatismo creativo nella pluralità dei protagonisti, un’economia che nel corso del Novecento si è mantenuta prevalentemente agricola, con un’industria a questa correlata.
Oggi l’Oltrepo mantovano, è incluso nei comprensori dei Consorzi di bonifica “Terre dei Gonzaga” in Destra Po di Mantova, Burana Leo Scoltenna Panaro di Modena e Parmigiana Moglia Secchia di Reggio Emilia; in tal modo esso è parte integrante, dal punto di vista idraulico, della Pianura Padana ricadente nella regione emiliana. Ciò rende comprensibile perché il Circolo culturale “I. Bonomi” abbia attivato un progetto d’iniziative, mirate alla valorizzazione e diffusione della conoscenza del patrimonio culturale dell’area delle basse mantovana, modenese e reggiana. Si tratta di un unicum geografico e storico, che merita di essere studiato e conosciuto come tale nella sua identità, e “chiede” di essere narrato.


Risorgimento nel distretto di Gonzaga (1830-1875)

Una terra fra acque e cielo. Bonifica e territorio nell’Oltrepo mantovano