Centro Studi

Il Centro studi Ivanoe Bonomi promuove studi e ricerche, organizzare seminari-convegni, realizzare pubblicazioni, il tutto dedicato a Ivanoe Bonomi scrittore, storico, politico e statista, nel contesto della storia d’Italia dall’ultimo decennio dell’Ottocento ai primi cinquant’anni del Novecento. Bonomi è stato indubbiamente un protagonista del secolo scorso; il suo fecondo operare ha offerto un contributo d’indubbio rilievo su molteplici versanti: dal movimento operaio al ceto medio e alla classe dirigente, dalla prima guerra mondiale al primo dopoguerra, dall’avvento del fascismo all’affermazione del regime, dalla lotta al fascismo alla Resistenza e alla liberal democrazia, dalla costruzione dello Stato repubblicano alla ricostruzione del Paese.

Porre a fuoco i problemi interpretativi della figura e dell’opera di Bonomi, rimovendo l’involucro fatto di polemica partitica coeva, di pregiudizi e di luoghi comuni, all’interno del quale resta ancora oggi relegata, per collocarle nella concreta situazione in cui si manifestarono, può consentire una lettura più completa ed approfondita sia del ruolo svolto dallo statista mantovano, che della storia d’Italia nella prima metà del Novecento.

Il “Centro studi Ivanoe Bonomi” costituisce una diretta emanazione del “Circolo culturale Ivanoe Bonomi Onlus”, con sede in viale Fiera Millenaria, 64, 46023 Gonzaga (MN). Il Comitato direttivo del Circolo delega la gestione scientifica ed organizzativa del Centro ad un proprio socio, che si avvarrà del contributo di un apposito comitato. I bilanci preventivi e consuntivi del Centro sono parte integrante di quello del Circolo.

Comitato scientifico:

  • Ettore A. Albertoni
  • Roberto Chiarini
  • Lucio D’Angelo
  • Maurizio Degli Innocenti
  • Stefano B. Galli
  • Robertino Ghiringhelli
  • Luigi Gualtieri
  • Carlo G. Lacaita
  • Franco Livorsi
  • Giovanni Sabbatucci
  • Luigi Cavazzoli, coordinatore, in rappresentanza del Circolo e con ampio mandato operativo da parte dell’Assemblea.